Expo a Milano: scelte discutibili, ma anche proposte interessanti

Riportiamo di seguito l’editoriale pubblicato sull’Altra medicina.

Gentili lettrici e affezionati lettori, per chi come noi risiede a Milano l’apertura dell’Esposizione universale, edizione 2015, rappresenta un avvenimento di enorme importanza, che inevitabilmente metterà a dura prova i cittadini, già abbastanza provati dalla vita in una città congestionata dal traffico e con evidenti problemi di sovraffollamento. Niente di grave, Milano saprà gestire in modo egregio l’ondata di visitatori.

Quello che invece lascia perplessi sono le dinamiche e le scelte che sono state fatte per una kermesse internazionale che ha come slogan enfatico “Nutrire il pianeta, energia per la vita”. Parole dense di significato: chi infatti non vorrebbe che la fame nel mondo venisse sconfitta e che le risorse planetarie non si esaurissero mai?

La domanda sorge però spontanea: siamo sicuri che per affrontare e risolvere questi problemi serva una fiera lunga sei mesi nella quale il business detta le regole? No, diciamolo chiaramente: al di là dei proclami altisonanti, l’Expo è una vetrina sfavillante che, alla sua conclusione, non avrà risolto un bel niente, le luci sul palcoscenico si spegneranno e tutto rimarrà esattamente come prima. Come afferma il professor Franco Berrino, epidemiologo milanese e voce autorevole nel campo di una giusta e salutare alimentazione, “l’Expo celebrerà il grande spreco in tempo di crisi nel supermercato del futuro. Le

multinazionali del cibo esporranno i loro alimenti sempre più tecnologici, i nutrizionisti festeggeranno il loro storico fallimento per la prevenzione dell’obesità, gli economisti agrari la mancanza di progetti per contrastare la

fame nel mondo, la scienza ci spiegherà come l’unica speranza per l’umanità siano i semi geneticamente modificati e nei padiglioni sarà difficile trovare qualcosa da mangiare che non sia tossico”. Parole amare, ma purtroppo drammaticamente vere.

Chiudiamo con una nota positiva: nell’ambito dell’Expo, la Federazione italiana associazioni e medici omeopati (Fiamo) organizza una serie di incontri aperti al pubblico con l’obiettivo di permettere a chiunque di osservare da vicino che cosa significhi coltivare un orto a impatto zero, trattato con i principi dell’omeopatia e le tecniche della biodinamica. L’orto sarà accessibile per tutta la durata dell’Expo. Merita una visita.

Daniele Magni

direttore de L’altra medicina magazine

Evento gratuito: parliamo di viaggio con un Travel coach

viaggioPrima dell’estate al Centro Edelweiss parliamo di viaggio attraverso il Travel coach, un EVENTO GRATUITO lunedì 22 giugno dalle 18.30 alle 20 dove faremo il ”giro del mondo” (Cina, India, Canada, USA, Peru ecc..) attraverso foto e racconti di viaggio, accompagnati da  COACH PROFESSIONISTI.
Cambiare viaggiando, dare nuovi significati al viaggio, anche consigli pratici per fare le valige in mondo intelligente, per fare uno SPAZIO LEGGERO del viaggiare.

Ci sarà anche un gioco a sorpresa che premierà i migliori viaggiatori, veri o di fantasia. L’invito è di portare se stessi e un amico per condividere foto e ricordi di viaggio.  La serata si concluderà con un brindisi, e un augurio di BUON VIAGGIO!

Gentile conferma entro il 19 giugno ai seguenti numeri 010-3626080 Lunedi – Venerdi ore 15/18 oppure Francesca 3475340379

(inviti a numero chiuso).

"Fiabe, miti e racconti" un nuovo ciclo di incontri

fiabePer voi una nuova e interessante proposta: FIABE, MITI E RACCONTIdalla dolcezza dell’infanzia ai nostri giorni.

Tre incontri a partire dal prossimo 9 giugno condotti dalla nostra Socia Francesca Curi per analizzare fiabe e miti, scoprire qualcosa di più della nostra storia e potenziare le proprie risorse.

Ecco  gli appuntamenti:

9 giugno ore 18/20 Il mondo incantato: giochiamo con le fiabe Riconoscere e potenziare la creatività, le risorse, i talenti, spesso inespressi.

16 giugno ore 18/20 Il mondo incantato : La tredicesima fata….. Riconoscere, comprendere e vincere le credenze limitanti, il critico interiore, gli autosabotaggi.

23 giugno ore 18/20 Il mondo incantato : La foresta stregata Riconoscere i propri bisogni, i propri sogni e ciò che li ostacola.

Costo: € 100 + iva percorso completo / € 40 + iva modulo singolo – Euro 20 quota

Clicca qui per la locandina FIABE MITI RACCONTI

Il gruppo "I Bricchetti" parteciperà a "Che festival" di Music for peace

che festivalSiamo lieti di comunicarvi che il Gruppo di Pedagogia Steineriana I Bricchetti con sede al Centro Edelweiss parteciperà al CHE FESTIVAL, organizzato dall’Associazione Onlus Music for Peace, con il teatrino “Il Principe Ranocchio”, venerdì 5 giugno dalle 15:30 alle 17:30.
La rappresentazione della fiaba dei Fratelli Grimm è adatta a bambini da tre a 100 anni!

Durante il teatrino la voce narrante accompagnerà i movimenti calmi delle pupe di lana (interamente realizzate da noi a mano), oculatamente animate da due conduttrici; il canto, le luci e le piccole improvvisazioni musicali hanno l’intenzione di evocare un’atmosfera in cui la componente razionale di bambini e adulti possa concedersi una pausa per lasciarsi guidare dai moti della propria immaginazione.

Per informazioni:
Music for Peace Creativi della Notte
Associazione Onlus
via Balleydier 60
16149 Genova
tel: 010.85.72.544
fax: 010.85.72.607

E i link ufficiali della manifestazione:

http://www.sfogliami.it/flip.asp?sc=x4itybbh79jqmgqyy1nk6ae69nob2uit&ID=117772#page/1

https://www.facebook.com/CheFestivalMusicforPeace

Lettura: " Geografia della bellezza"

geografia della bellezzaPer conoscere un popolo e una terra si possono scegliere molte strade, ma da sempre quella dei rituali di bellezza è la via più affascinante e diretta.

Il modo in cui uomini e donne si prendono cura del loro corpo rivela molte cose sulla storia e sulle tradizioni di un paese, evidenzia differenze e similitudini, evoca sensazioni e atmosfere particolarissime. In questo viaggio intorno al mondo, Barbara Berteli, farmacista e fitoterapista, ma soprattutto esploratrice curiosa, ha deciso di immergersi nelle culture locali lasciandosi spesso guidare da un fiore, da una pianta, da essenze speciali, scelte tra le più antiche e affascinanti, approfondite nel loro uso tradizionale e riproposte per essere utilizzate come ingredienti d’elezione nella cosmetica naturale.

In ogni luogo che ha visitato ha incontrato persone, ha ascoltato storie e soprattutto ha cercato di scoprire quali sono gli usi cosmetici delle materie tipiche di quel luogo, dall’olivo della Grecia fino al bambù delle Isole Fiji, passando per trenta paesi e cinque continenti. In queste pagine ci restituisce, con uno stile evocativo, chiaro e conciso esperienze, paesaggi, leggende e storie rielaborate grazie alle conoscenze specifiche apprese in anni di studi e viaggi.

Firma l'appello per salvare il progetto Gorgona

Il Centro Edelweiss vi invita a  firmare questo APPELLO per salvare l’esperienza di Gorgona con la sua profonda radice omeopatica e i suoi abitanti umani e non umani. Divulgate….
FIRMA IL NOSTRO APPELLO PER SALVARE IL PROGETTO GORGONA
L’isola carcere di Gorgona negli ultimi anni è stata un importante luogo di sperimentazione dove con successo sono state praticate nuove forme di convivenza tra umani e animali. Ora la decisione dell’Amministrazione Penitenziaria di esternalizzare le attività produttive, compresa la gestione degli animali presenti sull’isola, mette a rischio la sopravvivenza del progetto.

L’isola di Gorgona rappresenta un’eccellenza, non solo nazionale ma internazionale, in quanto esperienza innovativa che costituisce un punto di riferimento unico sotto molteplici profili: giuridico, etico, ambientale, sanitario e zooantropologico, ispirato ai principi della nonviolenza e della tutela degli animali presenti, come la popolazione di api e gli altri animali domestici, sottratti alle produzioni zootecniche e alla macellazione.

Lanciamo questo appello al Ministro della Giustizia, e a tutti i soggetti competenti, per chiedere di salvaguardare l’intera esperienza di buone pratiche sviluppate in Gorgona nel corso di tanti anni, escludendo gestioni di stampo privatistico caratterizzate da logiche essenzialmente imprenditoriali e favorire reti di relazioni solidali.

NON CI SIAMO DIMENTICATI DI GORGONA, DEI SUOI ABITANTI UMANI E NON UMANI…
ANNI DI SACRIFICI E DI AMICIZIE NON SI POSSONO DIMENTICARE O GETTARE IN MARE COSI’…


FIRMA ORA ANCHE TU, chiediamo tutti insieme che l’isola sia fruibile e accessibile e siano applicati criteri di sostenibilità ambientale ed etica.

http://www.lav.it/mass-mailing/salviamo-isola-Gorgona 
http://www.essereanimali.org/2015/05/firma-per-salvare-Gorgona  

Per approfondimenti

GORGONA, un sogno sospeso
QuattroZampe / maggio 2015

di Lino Cavedon
Foto di Rachele Z. Cecchini

http://www.ondamica.it/?p=4079

L’ISOLA DELLE BESTIE | Marco Verdone | prefazione di Silvia Buzzelli
Marotta&Cafiero Editori, Napoli, 2015

http://www.ondamica.it/?page_id=4015 

VIDEO
Gorgona: l’isola carcere / RAI 3 Geo & Geo
http://www.ondamica.it/?p=1363 

AUDIO
Animali. Né cose né macchine / Radio 3: UOMINI E PROFETI

http://www.ondamica.it/?p=2416 

 

Sabato 6 giugno: Festa della musica!

musicaFESTA DELLA MUSICA!

Vi aspettiamo sabato 6 giugno, alle ore 17, per festeggiare un anno di musica passato  insieme ai bambini dei laboratori musicali e dei corsi di violino e pianoforte tenuti dalla Mastra Rita Maglia.

La nostra operatrice è diplomata in violino e didattica della musica al conservatorio “Cherubini” di Firenze suona da trent’anni nell’orchestra del teatro Carlo Felice di Genova.

L’esperienza teatrale, sinfonico-opera lirica-balletto, e l’incontro con grandi direttori e registi l’hanno molto arricchito e da alcuni anni ormai sente il bisogno di condividere con i bambini il prezioso tesoro della musica come mezzo per esprimere la nostra personalità.

I bambini entrano subito in contatto con la musica cantando, giocando e con il movimento, assimilando direttamente dall’esperienza i concetti che saranno alla base di un eventuale studio strumentale o vocale : il ritmo, l’intonazione,la capacità di ascolto attivo e la notazione.
L’obiettivo è quello di fare vivere al bambino un percorso che lo porterà a fare della musica il proprio patrimonio espressivo.

 

WORKSHOP “Quando la coppia non scoppia…”

WORKSHOP “Quando la coppia non scoppia…”Due incontri per migliorare l’autostima, la fiducia in sé e vivere l’armonia della coppia. Appuntamento il 19 e 26 maggio, ore 17-19.

Guarda la locandina:
CORSO SULLA COPPIA

Per informazioni e prenotazioni contattare l’operatore Dott.ssa Francesca Curi:
cell 3475340379 – info@formazionecunsulting.com oppure la segreteria del centro al numero 010-3626080 (lunedi/venerdi 15/18).