"Germogli appetitosi" ricette, curiosita' e approfondimenti, a cura di Silvia Strozzi

In questa rubrica troverete tutte le informazioni nutrizionali, la tabella per la realizzazione dei diversi germogli e tanti approfondimenti e curiosità, molte ricette gustose, dall’antipasto originale all’insolito dolce, illustrate da meravigliose foto a colori. I germogli costituiscono un esempio della straordinaria capacità della natura di produrre energia sana e naturale. Sono appetitosi, croccanti e facili da preparare in casa, eccezionale fonte di vitamine, minerali e oligoelementi, di semplice digestione e ricchi di principi nutritivi.

Ricetta della settimana: Spaghetti al limone e feta

Questa settimana vi proponiamo una ricetta, un primo semplice e veloce dal sapore gustoso:
Gli spaghetti al limone e feta
Ingredienti x 4 persone:
350 gr di spaghetti
200 gr di feta
1 limone ( succo e scorza )
5 cucchiai di grana grattuggiato
2 cucchiai di pinoli tostati in padella
qualche foglia di basilico
4 cucchiai di olio extravergine
sale

Preparazione:

Lessa e scola gli spaghetti al dente, lasciando nella pentola un dito d’acqua di cottura.
Rimetti la pasta nella pentola e condisci con l’olio, il succo e la scorza tritata di limone, il grana, il basilico e tre quarti di feta sbriciolata.
Mescola bene per creare una cremina.
Completa infine con i pinoli tostati e la feta rimasta tagliata a cubetti.
Buon appetito

A grande richiesta riparte l'iniziativa *PILATES SUI TERRAZZI*

Giovedì 4 settembre riparte, dopo il grande successo,l’iniziativa delle lezioni di Pilates sui tetti dei soci dell’Edelweiss con l’insegnate Paola Fraschini, operatrice del centro, nonché fisioterapista e cinque volte campionessa mondiale di pattinaggio artistico a rotelle. Il corso di pilates si rivolge alle persone di tutte le età, che abbiano voglia di sperimentare un lavoro di crescita su se stessi e sul proprio corpo.

Per partecipare bisogna contattare la segreteria del centro.

Centro di Benessere Edelweiss
info@centroedelweiss.com
P.zza Palermo 5/35 – Genova – Italia – 16129
+39 010 3626080

La ricetta della settimana: Pasta alla menta con feta rucola e olive

Ingredienti:

350 g. di pasta corta, come rigatoni, penne, fusilli o farfalle
200 g. di feta (formaggio greco) sbriciolato
150 g. di piselli piccoli surgelati
una trentina di olive verdi snocciolate
50 g. di rucola
la buccia grattugiata e il succo di un limone bio
olio d’oliva extra vergine q.b.
sale e pepe q.b.

Preparazione

1. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata assieme a 2 rametti di menta e ai piselli surgelati. Scolatela, passatela sotto l’acqua fredda ed eliminate la menta.

2. Trasferite la pasta in una capace ciotola, unitevi la feta, la rucola, la menta rimasta, la buccia grattugiata e metà del succo del limone, un po’ di sale e pepe, e abbondante olio d’oliva extra vergine.

3. Triturate grossolanamente le olive e aggiungete anch’esse alla pasta. Mescolate bene e regolate di sale, pepe e succo di limone.

"Le ricette vegetariane per tutti i giorni" a cura di Silvia Strozzi

 

Ricette Vegetariane per Tutti i Giorni e’ un manuale dove poter trovare ricette di antipasti, primi, secondi, dolci e frutta, il tutto condito con meravigliose fotografie, curiosità e importanti consigli per la loro realizzazione.

Troverete indicazioni particolari sugli ingredienti, i metodi e tempi di cottura, le caratteristiche nutrizionali.

La cucina vegetariana fa bene alla salute!

"Alcuni consigli estivi e preparati domestici" della Dr.ssa Gandossi

Normalmente quando parto per le vacanze porto con me alcuni elementi di soccorso base.

Non possono mancare la pomata di arnica in caso di traumi o contusioni, la pomata di iperico in caso di eritema da applicare solo la notte e da non esporre al sole perché i raggi solari ne vengono attratti. In alternativa alla pomata di iperico si può usare la pomata di calendula utile in caso di punture di insetti e zanzare per lenire il fastidio e il gonfiore, e anche per gli arrossamenti e ustioni lievi.

Utile anche la crema dopo sole a base di olio di mandorla con elicriso, lavanda e burro di karité idratante e rinfrescante.

Preparato fai da te antizanzara a base di olii essenziali di citronella, geranio, eucalipto e limone.

Tutti questi prodotti sono facilmente preparabili a livello domestico ed ho notato una maggiore efficacia rispetto alle creme fortemente diluite che si trovano spesso in commercio.

L’estate è anche il momento in cui fare il carico di vitamine ed enzimi che rinforzeranno le nostre difese in previsione dell’inverno. Per questo è utile cercare di mangiare quanta più frutta e ortaggi freschi e appena colti. La frutta è pure ricchissima di acqua e minerali e ci aiuta anche a reintegrare le perdite che subiamo nella calura estiva (anche se quest’anno si lascia un po’ attendere).

In caso sopraggiungano disturbi gastrointestinali come diarrea o in caso di intensi sforzi fisici si può preparare una soluzione reidratante casalinga ma molto efficace. In un litro d’acqua si aggiungono il succo di due limoni, un cucchiaino di sale, 4 cucchiai di zucchero di canna integrale.

L’apporto di acqua deve essere aumentato e rigorosamente lontano dai pasti, in modo da favorirne un rapido assorbimento e non interferire con il processo della digestione che in questo modo avverrà rapidamente lasciandoci leggeri e reattivi a patto che consumiamo cibi non troppo elaborati.

Se siete degli appassionati di montagna in caso di camminate impegnative può essere utile portarsi una bella dose di frutta secca (fichi, uva sultanina, datteri, prugne, albicocche, mele, mandorle noci e nocciole) e di semi oleosi (girasole, lino, sesamo) che danno una grande energia lasciandoci leggeri. E pure la soluzione reidratante.

Infine l’estate ci offre la grande possibilità di goderci e assorbire l’energia di tutti gli elementi: l’acqua, l’aria, il fuoco, la terra. Approfittiamo di questo regalo per nutrire i nostri sensi e per raccogliere quelle energie che ci arrivano dal cielo, dalla terra lasciandoci semplicemente attraversare senza troppo pensare.

Dr.ssa Marina Giulia Gandossi

*SAVE THE DATE* Festa del Centro Edelweiss il prossimo 20 settembre presso la Casa dell'Angelo di Genova Borzoli

Festa/Giornata di Presentazione delle attività per l’anno 2014-2015 al Centro Edelweiss:

SABATO 20 SETTEMBRE

Il programma:
La mattina avremmo previsto le 3 prove delle attività pratiche di movimento (ore 9.30/10.30/11.30 circa):

Pilates
Yoga
Danza Orientale

A seguire ci sarà il pranzo (sia al sacco portando ciascuno qualcosa) che con la partecipazione dello Chef Emanuele Carmosino! Abbiamo anche il barbecue!
Dopo il pranzo nel pomeriggio prevediamo la presentazione delle attività del centro a cura dei singoli operatori, che porteranno il loro materiale e presenteranno le attività individuali.
Infine, verso le ore 17 daremo vita ad un mercatino con i prodotti delle due cooperative della Casa dell’Angelo (Coop Pane e Signore che produce vino e olio di oliva) e poi le verdure, profumatissima lavanda e oggetti di intaglio della loro falegnameria. Sarà un’occasione preziosa per sostenere anche il loro progetto, e magari pensare già a qualche sorpresa originale e etica per Natale.
Vi aspettiamo!

Dal 20 luglio e' in edicola la rivista "L'altra medicina magazine"

In questo numero troverete:

Nutrizione naturale

La Zona su misura per la donna

Verdure senza scarti: prima di buttare ci facciamo un pensierino

Il mondo delle erbe

Le piante medicina del Centro America

Erbe aromatiche, le regine dell’estate sbarcano in cucina

Quel problemino dei bambini…

Dossier

Yogoda, gli esercizi di ricarica di Paramhansa Yogananda

Le altre medicine

Cronoriflessologia: la medicina del quando

India, come vivere la pienezza dell’estate

Omeopatia

Esofagite da atlanta seo services reflusso, si cura con l’omeopatia

Gatto, cane, coniglio: stesse personalità, stesso rimedio

Pratica ayurvedica, "gli sciacqui con l'olio di girasole"

La lingua e la bocca, secondo la scienza Ayurvedica , sono i primi organi di assorbimento del prana contenuto nei cibi ma sono anche organo emuntori. Tutti abbiamo provato ad avere la lingua impastata e ricoperta da una patina bianca.E’ segno di malessere del corpo. Ecco di seguito una pratica per purificare il nostro corpo.

IL METODO:

L’Olio di Girasole BIO Extra Vergine spremuto a freddo senza solventi, ma anche quello di sesamo, si sono dimostrati ugualmente efficaci e migliori rispetto ad altri tipi di olio. La mattina prima di colazione si prende un cucchiaio di olio, e con calma bisogna succhiare l’olio all’interno della bocca, facendolo passare attraverso attraverso i denti, sciacquare le parenti Interne della bocca con la lingua e sempre a bocca chiusa, per 15-20 minuti.

Non bisogna deglutire e qualora se ne avesse voglia, bisogna sputare l’Olio, assumerne un altro cucchiaio e ricominciare da capo, tanto non succede nulla. Il movimento impresso all’olio, ne attiva gli enzimi che attirano le tossine dal sangue. Man mano che il processo continua, l’olio diventa sempre più diluito (dalla saliva) e chiaro. Se rimane giallo, vuol dire che è necessario altro tempo. Alla fine, l’olio va sputato completamente e la bocca risciacquata bene con acqua corrente possibilmente calda, quindi pulire i denti con l’apposito spazzolino. Con questa pratica vengono espulse tutte le tossine, i microbi e i batteri presenti nel cavo orale, e inoltre si attiva il metabolismo del tuo organismo. I risultati sono visibili dopo pochi giorni: alito più fresco, gengive più sane, denti più bianchi, carie ridotte, …

Per i risciacqui si utilizza olio di girasole biologico, di prima spremitura, e spremuto a freddo. Infatti quest’olio è facile da trovare, e di sapore leggero.