Rebirthing, il corso del centro Edelweiss: scopriamolo insieme

Anna Beltrame è la nostra socia operatrice di Rebirthig. Insieme a lei entrerete in contatto con questa disciplina. Scopriamo insieme di che cosa si tratta e come si pratica.

Il rebirthing

Puo’ essere definito come un metodo di crescita personale,basato sul respiro.E’ stato scoperto da un americano Leonard Orr negli anni 70:aiuta le persone che lo praticano a ottenere un respiro piu’ aperto, fluido e rilassato. La parola inglese rebirthing sigifica “rinascita”, perche’ spesso con il respiro possono emergere memorie relativa al momento del parto.

Il rebirthing, se messo in pratica con costanza, promuove cambiamenti profondi nella vita delle persone,le aiuta a raggiungere una maggiore integrita’,potere personale e sicurezza di se’. Tramite il respiro circolare si possono superare blocchi emotivi che limitano la nostra vita in una parola ” rinascere ” e aprirsi pienamente alla vita,al benessere e alla gioia.

Questo e’ lo scopo prioritario del respiro circolare. La pratica consiste in sedute di respiro assistite della durata di un’ora, previo
colloqio preliminare con il cliente:Si consiglia un ciclo di almeno 10 sedute. Il Rrebirthig si impara facilmente e presto si diventa autonomi nel farlo.

Benefici del rebirthing

Il respiro risveglia il potere di autoguarigione del corpo e molti stati di malessere possono essere risolti con un respiro piu’ fluido e rilassato La pratica del respiro circolare e’ utile soprattuto in stati di depressione,fobie crisi di panico e nelle malattie ad impronta
psicosomatica Il respiro e’ un aiuto per guarire ,a patto di essere disposti a prendersi la responsabilita’ della propria vita e della propria salute fisica ed emotiva.