A tu per tu con il prof. Boccardo: come prevenire il mal di schiena

Insieme al Prof. Massimiliano Boccardo, neurochirurgo, approfondiamo i diversi aspetti legati alla schiena e ai dolori. Per tutte le informazioni cliccare qui: http://www.massimilianoboccardo.it/.

La vita quotidiana, il lavoro, le attività di casa, alcuni sports logorano il nostro corpo, in che modo possiamo salvaguardare la schiena e prevenire così certi traumi?

<<Il paziente deve essere convinto ad impegnarsi per eliminare quelle cause che concorrono a produrre il suo disagio. Deve capire che una giusta attività fisica è fondamentale, che il fumo incide negativamente anche sul mal di schiena, che i chili di troppo vanno eliminati, che la muscolatura del tronco va mantenuta tonica, che almeno tre volte la settimana deve stare un’ora in acqua (camminando nell’acqua alta, rilassandosi sul dorso, facendo ginnastica, senza affaticarsi troppo a nuotare), che è bene eseguire quotidianamente esercizi di allungamento, evitare di stare seduti troppo a lungo (dotarsi di seggiolino ergonomico se per motivi di lavoro siamo costretti a stare seduti), evitare di sollevare e manipolare pesi in maniera errata.

A tutto questo si possono aggiungere cicli periodici di rieducazione posturale della colonna, sedute dall’osteopata /dal chiropratico o meglio ancora un trattamento di decompressione spinale non chirurgica.

Otto volte su dieci, l’attenersi a queste semplici regole risolverebbe radicalmente il problema, ma nove volte su dieci il paziente vuole restare grasso, senza addominali, pigro e sedentario e pretende di non avere il mal di schiena>>.