Lettura: "L'api-terapia" scopriamo i suoi benefici

Le api occupano un ruolo fondamentale nella nostra vita. Volando di fiore in fiore, svolgono il loro compito di insetti impollinatori. Senza fecondazione organizzata, non avremmo più verdura, frutta né tanto meno fiori!

Garanti della diversità ecologica e alimentare, le api sono minacciate della “Sindrome di collasso delle colonie”: scomparsa delle siepi, estensione delle monoculture, uso eccessivo di pesticidi, esistenza di nuovi parassiti, tutto questo concorre al loro indebolimento, aggravando le sorti del pianeta.

Dobbiamo salvare le api che ci guariscono!

Sì proprio così, ci guariscono grazie al miele e a tutti gli altri prodotti nati da un’alveare. Oggi vi presentiamo un libro che ha come argomento le api e il loro durissimo lavoro.

Muriel Levet, l’autrice, ci presenta tutti i tipi di miele e le loro eccezionali proprietà medicinali descrivendo il lavoro dell’apicoltore che sa intrappolare il polline, con i suoi eccezionali composti proteici (non meno di otto amminoacidi, ideali per la salute e le difese immunitarie), ma anche raccogliere la pappa reale, ovvero il latte delle api e grattare la propoli su piccole griglie. Questa sostanza resinosa è un antisettico e un antibiotico impareggiabile. Ma ecco aprirsi una nuova strada: L’APIPUNTURA, OVVERO LA POSSIBILITÀ DI GUARIRE GRAZIE AL VELENO D’API. L’inoculazione di questo veleno, raccolto senza far cadere il pungiglione, con il suo contenuto di fosfolipasi A2 e peptidi, ci consente di poter contare su cure antinfiammatorie e immunostimolanti.

Come dice l’autrice, siamo solo all’inizio delle ricerche.