Lettura: "La verità riguarda anche te"

Vi segnaliamo il testo di Corinne Lepage ” La verità riguarda anche te”, edito da Salus Infirmoru, una casa editrice italiana che si impegna nella pubblicazione di testi di valore e alto contenuto. L’autrice è una nota politologa francese, docente di numerosi istituto di Parigi. Dal 1995 al 1997 è stata ministro dell’ambiente; Presidente e fondatrice del partito ecologista-umanista Cap 21, ha dato vita al Criigen, che si occupa di studiare gli effetti delle tecniche genetiche sugli organismi viventi. Alla guida dell’associazione per dodici anni, oggi ne è Presidente onorario. Ecco l’introduzione del libro di Maurizio Mariani:

Perché questo libro?

L’idea mi è venuta perché speravo di convincere i cittadini del fatto che hanno voce in capitolo e possibilità di agire se la situazione risulta loro insopportabile. E che la loro azione può avere un reale riscontro.
Non è la prima volta che un individuo, o un gruppo di individui, riesce a influire sull’intero pianeta. Anche Stéphane Hessel, con il suo Indignatevi! ha forse spinto diverse persone verso l’azione.
Quanto da noi intrapreso all’interno del Comitato di ricerca e informazione indipendenti sull’ingegneria genetica (Criigen) rappresenta tuttavia un’anteprima assoluta, perché non si tratta più di contestazione, bensì d’azione. Grazie, innanzitutto, a Gilles-Éric Séralini e il suo gruppo di dottorandi, ma anche a Joël Siroux, uno dei coautori dello studio, e indirettamente grazie a tutti i membri del consiglio di amministrazione e del consiglio scientifico del Criigen; con l’aiuto gentilmente offertoci da diverse fondazioni, abbiamo messo a punto, con i nostri umili mezzi, un’anteprima mondiale, un esperimento senza dubbio fondamentale per il futuro della salute umana, un esperimento che tutti i governi, senza distinzione, si erano rifiutati di condurre.

Ciò che voglio raccontarvi è la storia di questo esperimento, oltre alle conseguenze sul funzionamento della politica e della società che se ne possono trarre. Non sono uno scienziato, e per quanto i quindici anni alla presidenza del Criigen mi abbiano insegnato molto sullo specifico settore delle biotecnologie, lascio a Gilles-Éric Séralini e ai suoi coautori Emilie Clair, Robin Mesnage, Steeve Gress, Nicolas Defarge, Manuela Malatesta, Didier Hennequin, Joël Spiroux, il compito di spiegare in termini scientifici in quali condizioni esso si sia svolto e a quali precisi risultati si sia giunti.
Desidero, invece, narrarvi la saga di tale esperimento e in che modo si inserisce nella storia europea degli OGM, alla quale sono indissolubilmente legata sin dalle origini. Desidero mettere tutto nero su bianco, così che le aziende produttrici di sementi e i loro sponsor finanziari e politici non possano più dire che gli OGM non hanno ripercussioni sulla salute, né che ignoravano le possibili conseguenze di sementi tanto particolari. Come e perché una piccola associazione è riuscita a mettere a punto un esperimento unico al mondo, e quali sono le conclusioni da trarne al di là della stessa questione degli OGM?”