Ginnastica invisibile, seconda fase: i bicipiti

Eccoci al nostro secondo appuntamento con la ginnastica invisibile, oggi impareremo a scolpire i bicipidi.

Restate seduti con schiena dritta, le braccia flesse, la mano destra con il palmo verso l’ alto e la mano sinistra che afferra il polso destro. Cercare di flettere il braccio destro come per portare la mano verso la spalla, mentre la sinistra spinge in basso. Ripetete l’esercizio 5 volte alternando le braccia.

I benefici della ginnastica invisibile? Rassoda il corpo e permette ai muscoli di raggiungere tensione massimale senza che le fibre si accorcino visibilmente. A differenza di altri tipi di ginnastica, questa si traduce in un aumento veloce e intenso della forza fisica, senza che vi sia una crescita apprezzabile della massa muscolare.

Zena Fiera benessere, un tuffo nella natura al Porto Antico

ZEN-A Fiera Benessere è una manifestazione interamente dedicata al naturale, al benessere e allo sviluppo sostenibile. Dal 19 al 21 aprile potrete dedicarvi a voi stessi e alla cura del vostro corpo.

La fiera è una vera e propria vetrina dei modi e dei luoghi dello star bene, dei prodotti, dei servizi e delle discipline utilizzate per ritrovare e mantenere l’equilibrio mente-corpo.

Si tratta di lungo un percorso di proposte suddiviso in aree: cura della persona, prodotti benefici per il nutrimento del corpo, benessere della mente, passando da un’esposizione di attività e di prodotti per il tempo libero, naturalmente eco-oriented, sino ad arrivare alle soluzioni ecologiche per la casa.

Appuntamento ai Magazzini del cotone a Genova Dal 19 al 21 aprile.

Feng shui: viaggio nelle relazioni affettive, familiari e lavorative

Feng Shui e armonia nelle relazioni affettive, familiari e lavorative. Bellezza, salute ed equilibrio nella casa naturale. Flusso armonico del qi, Yin e Yang. E’ questo il tema dell’appuntamento di mercoledì 6 marzo (20.30-22.30) col Feng Shui tenuto dall’architetto Barbara Borello insieme a  Marco Fardin, naturopata.

I seminari sono stati pensati come incontri interattivi e dinamici durante i quali i partecipanti, se lo desiderano, possono portare le proprie esperienze e richieste specifiche, lavorando su di sé e sulla propria struttura abitativa.

I due corsi sono autonomi; seguiti in parallelo possono offrire una panoramica integrata e completa e gli strumenti di lavoro per un incontro vero con se stessi e con il proprio ambiente di vita. Ampio spazio viene riservato ad esercizi ed esempi pratici.

 

Ricette delle polpettine vegetali, buone e facili!

Ingredienti:

200 gr di zucchine, 200 gr di patate, 1 spicchio d’aglio, 1 cucchiaino basilico tritato, 1 cucchiaino prezzemolo tritato, 1 uovo, 4 cucchiai parmigiano, sale e pepe qb, olio extravergine di oliva, 3 cucchiai di farina, 3 cucchiai di pangrattato.

 

Preparazione:

Tagliate tutte le verdure a pezzetti. In una padella mettete l’olio e l’aglio. Quando sarà dorato levatelo e aggiungete le verdure, coprite con un coperchio e cuocete a fuoco basso per 10-15 minuti fin quando le verdure saranno tenere.
A questo punto alzate leggermente il fuoco e rosolatele per 2-3 minuti, salate, pepate e lasciate raffreddare.

Schiacciate o frullate al minipimer le verdure, aggiungete il prezzemolo, il basilico, l’uovo, il parmigiano e amalgamate per bene.
Aggiungete all’impasto del pangrattato, non troppo perchè deve rimanere morbido e formate delle polpette, appiattitele leggermente, passatele nella farina mescolata al pangrattato.

Friggete le polpette in abbondante olio sin quando saranno dorate.

Non riuscite ad andare i palestra? Arriva la ginnastica invisibile da fare in ufficio

Tornare in forma rimanendo perfettamente immobili? E’ possibile grazie alla “ginnastica invisibile“, attività basata  sulla contrazione muscolare ottenuta in assenza di movimento.

Vi potete esercitare restando comodamente seduti in autobus, in treno, in ufficio o a scuola.

“Si tratta di un tipo di ginnastica molto efficace  – spiega Sergio Lupo, dirigente medico dell’ istituto di Scienza dello Sport del Coni – è facile da eseguire e per tutte le età, ma è sconsigliata agli ipertesi e ai cardiopatici gravi. La ginnastica invisibile utilizza la contrazione isometrica dei muscoli, cioè uno sforzo dei muscoli effettuato a movimento pari a zero che consente, in breve tempo, di tonificare cosce, glutei, addominali, pettorali e braccia“.

Perché questo tipo di ginnastica sia efficace bisogna non scendere sotto le 5 ripetizioni per ogni muscolo ed esercitarsi tre volte alla settimana.

Oggi impareremo a tonificare adduttori:

Restate seduti con la schiena dritta e mani con i pugni chiusi poste tra le ginocchia. Cercare di chiudere le ginocchia mentre le mani si oppongono alla spinta. Mantenere la massima tensione per 20 secondi e rilassare. Ripetere cinque volte.

Fate del bene, prenotate l'uovo di Pasqua del Porto dei piccoli

Con un’offerta minima di 10 euro potrete acquistare un uovo di Pasqua e contribuire alle attività dell’Associazione il Porto dei piccoli che si prende cura dei bambini ricoverati all’istituto Gaslini.

Parte del ricavato (5 euro) andranno a sostegno del progetto “Il mare a casa tua” che porta svago e sostegno ai bimbi in terapia domiciliare. Il porto dei Piccoli nasce nel 2005 da un’ idea  Gloria Camurati, la fondatrice, con l’obiettivo di portare serenità ed evasione attraverso la cultura del mare, ai bambini in ospedale.

Per info:

Tel. 010 8593 458
Cell. 347 4144 822
info@ilportodeipiccoli.org

5×1000
codice fiscale 92081030097

Benvenuta Martina Landucci, nuova operatrice del centro

La dottoressa Martina Landucci è una nuova operatrice del centro, andiamo a conoscerla.

Originaria di Genova è cresciuta in un piccolo paese dell’entroterra ligure fino all’adolescenza, ma ha passato gran parte della sua vita e formazione all’estero.

Ha vissuto e studiato prima in India e poi in Francia, entrando in contatto sia con la cultura orientale sia con quella occidentale. Martina porta con sè diverse tradizioni che si vengono a intrecciare nel quotidiano e nella pratica clinica, dove la formazione universitaria psicoanalitica si integra con la spiritualità orientale e i successivi apporti della psicologia transpersonale.

Si laurea in Psicologia presso l’Università degli Studi di Parma, è iscritta all’Albo della Regione Liguria come Psicologa Psicoterapeuta, specializzata in Psicoterapia Transpersonale.

Nel suo cammino ho avuto modo di conoscere e sperimentare diverse discipline psico-spirituali nelle quali ha trovato rispecchiato il suo interesse per la ricerca interiore e le potenzialità evolutive dell’individuo, tema che ha approfondito nella formazione in Psicoterapia ad approccio Transpersonale del Dott. Pierluigi Lattuada.

Allieva del Dott. Falzoni Gallerani, è operatrice di Rebirthing ad approccio Transpersonale e da circa 10 anni praticandolo su sè stessa e sui suoi pazienti, integrandolo nel lavoro psicoterapico.

Effettua colloqui di sostegno psicologico, psicoterapia individuale per adolescenti e adulti e terapia di coppia.

Inoltre svolge gruppi di diversa tipologia: soprattutto lavoro psico-corporeo e sostegno ai pazienti oncologici ed i loro familiari.

Naturopatia – Feng Shui: seminario sull'Integrazione di sè

Mercoledì 20 febbraio dalle 20.30 alle 22.30 si terrà il seminario Naturopatia e integrazione di sé. La felicità e la manifestazione dei propri talenti e delle proprie competenze come frutto dell’integrazione di tutte le parti di sé.

Conduce Marco Fardin con la partecipazione dell’arch. Barbara Borello.

I seminari sono stati pensati come incontri interattivi e dinamici durante i quali i partecipanti, se lo desiderano, possono portare le proprie esperienze e richieste specifiche, lavorando su di sé e sulla propria struttura abitativa.

I due corsi, Naturopatia e Architettura Feng Shui, sono autonomi; seguiti in parallelo possono offrire una panoramica integrata e completa e gli strumenti di lavoro per un incontro vero con se stessi e con il proprio ambiente di vita. Ampio spazio viene riservato ad esercizi ed esempi pratici.

Per info:

Barbara Sabrina Borello, architetto e consulente Feng Shui.
Cell 339.1310737 e-mail info@babo-design.it www.babo-design.it

Marco Fardin, naturopata e consulente in discipline bio-naturali, specializzato in Naturopatia pediatrica, Bioenergetica ed Aromaterapia, docente della Scuola di Naturopatia ANP Training.
Cell. 320.1843977 e-mail marcofardin@yahoo.it www.coscienzacreativa.com

Ricetta della Vesima, buonissima la torta di Nelly

Torta di chayote di Nelly, “rubatissima” dai Contadini della Vesima.

Ingredienti per due torte medio-grandi: 1 kg chayotes, 250 g di ricotta, una cipolla, uno scalogno, prezzemolo, maggiorana, timo, 2 uova, formaggio grana e pecorino a piacere, sale e pepe. Per la sfoglia 350 g di farina, lievito e acqua q.b.

Procedimento: Tagliare fine cipolle e scalogno e farli imbiondire in olio di oliva, quindi aggiungere le chayotes tagliate a fettine sottili (non bisogna sbollentarle prima). Farle rosolare per un po’, aggiungete acqua se necessario.

Quando le chayotes sono molli, amalgamate tutti gli altri ingredienti, comprese le uova, e fate andare per qualche minuto. Spegnere, quindi aggiungere sale e pepe a piacere. Questo ripieno va nella sfoglia ben tirata. Prima di infornare spennellare con olio di oliva.

Fisica analogica, alla scoperta dell'acqua

Vi aspettiamo mercoledì 13 febbraio per il corso di Fisica Analogica. Appuntamento alle ore 20.30 per conoscere L’acqua come sistema vivente. A condurre l’incontro è Paolo Renati.

Si lavorerà sul concetto di Coerenza e Ordini di Complessità: dalla Pulsazione Molecolare alle Onde Celebrali; Trasporto di onde Solitoniche lungo i meridiani (agopuntura e riflessologia); Biofotoni e DNA Olografico; Medicina quantistica e ionorisonanza ciclotronica; Cos’è la “malattia?” una nuova biologia e una nuova genetica.

Sin dal primo incontro, prima cura del relatore sarà quella di portare tutti i partecipanti ad avere gli strumenti per comprendere ogni argomento affrontato; le lezioni sono assolutamente interattive e vogliono essere anche un’occasione per colmare eventuali lacune irrisolte nella nostra storia di studenti che ci hanno tenute “lontani” da certi ambiti, impedendoci di progredire nel nostro percorso di conoscenza.

Sarà una lettura della fisica attraverso uno sguardo completamente nuovo, molto interessante per le aperture insospettate che si propongono. Guarderemo il mondo con occhi diversi.

Per info:

Cell: 328-8393553, e-mail: paolo.renati@virgilio.it